Farina di castagne

Farina di Castagne

ORIGINE: Italia

Le castagne sono i frutti del Castanea Sativa, pianta appartenente alla famiglia delle Fagacee che cresce in regioni soprattutto montuose, dai 450 ai 900 metri. In passato, le castagne erano note con il termine “pane dei poveri”; essendo, infatti, ricche in carboidrati complessi rappresentavano un’ottima alternativa ai cereali e un’importantissima fonte di sostentamento per molti popoli, soprattutto per gli abitanti di regioni montane caratterizzate da climi particolarmente ostili.
Ottenuta da un attento processo di selezione, raccolta, essiccazione e macinazione dei frutti, la farina di castagne, rappresenta un alimento importante in termini nutrizionali grazie all’elevata percentuale di carboidrati e amidi ed al discreto contenuto in proteine e grassi. La farina di castagne è, inoltre, fonte di sali minerali, tra cui magnesio, zolfo, potassio, ferro e calcio e offre un buon contenuto di vitamine B1, B2, C e PP.
Malgrado, ad oggi, venga utilizzata soltanto marginalmente, questa farina è un ingrediente ancora abbastanza diffuso specialmente in Toscana ed in Emilia Romagna dove è possibile assaporare frittelle o panzarotti di farina di castagne. Più spesso conosciuta come farina dolce, questa varietà rappresenta, inoltre, l’ingrediente basilare per la preparazione di numerosissime specialità gastronomiche, quali castagnaccio, dolci e polente. Infine, poiché priva di glutine, la farina di castagne rappresenta un’ottima alternativa per i celiaci.

2018-12-05T15:27:29+00:00